Una tenda per il Maghreb

Una tenda per il Maghreb

Centro polifunzionale commerciale e alberghiero nel Maghreb

Master Plan

 

Arch. Massimo Rodighiero
Ing. Giovanni Rodighiero

Concept

Una grande tenda, mossa dalla brezza del mare e che a tratti echeggia le linee armoniche dell’entroterra mghrebino.

Sorge così un nuovo ‘luogo’, un nuovo punto di incontro, tra innovazione e tradizione, in grado di scatenare occasioni di sviluppo economico, culturale e urbano in senso lato.

Posto sul lungomare nei pressi di un aeroporto, questo nuovo polo commerciale e d’intrattenimento può stimolare ulteriori insediamenti terziari, commerciali e persino residenziali sul territorio.

La lunga galleria commerciale interna, illuminata dagli squarci nella copertura a vele, sfocia verso l’aeroporto in una ‘galleria degli artigiani’ e ha conclusione verso nord in una grande piazza coperta, che, affacciandosi sul mare, si apre alla città e offre l’accesso alle funzioni pubbliche che si sviluppano ai piani superiori, quali il ristorante, l’albergo e il centro benessere con piscine.

L’albergo, in particolare, svettando come un faro con i suoi 7 piani, si fa segno iconico di riconoscimento di questa ‘luogo’ per chi la osserva dalla città o dalla tangenziale.

E’ questo il cuore pulsante di una nuova area di sviluppo che può comprendere anche un centro affari, un poliambulatorio e una clinica ginecologica, un’area artigianale con negozi di servizio, una grande concessionaria auto con annesso magazzino ricambi, attività dedicate all’intrattenimento quali un parco giochi attrezzato per giovani e una sala per le feste, oltre a una zona residenziale a bassa densità.

Ecco dunque che la pluralità e la qualità delle funzioni previste nel nuovo polo commerciale integrato fanno germinare quel senso di ‘civitas’ che spesso è assente anche nei centri urbani più consolidati, pur garantendo tutti i comfort richiesti dalla mobilità e dal lifestyle contemporaneo (aree coperte e climatizzate, parcheggi, stazione di servizio, autoricambi ecc.).

Dati

Porticati

3.000 mq

Area Parcheggi

23.500 mq

Viabilità interna

49.000 mq

Aree verdi

42.000 mq

Area pedonale

16.000 mq

Destinazioni d’uso e distribuzione interna

Il progetto prevede la realizzazione di un centro polifunzionale commerciale e alberghiero di circa 17.650 mq lordi commerciali (compresa la galleria degli artigiani), su una superficie complessiva di quasi 290.000 mq esclusa la viabilità principale.

All’interno dell’area sono previste ulteriori destinazioni quali una stazione di rifornimento, un auto salone e auto ricambi ed è predisposto l’insediamento di un centro uffici, di un centro medico, di una clinica ginecologica, di un residence e di una sala per le feste.

Il centro commerciale si sviluppa per intero al piano terreno e prevede, lungo una galleria pedonale climatizzata e ombreggiata, un ipermercato, un’ampia area di somministrazione e ristorazione, diverse medie superfici (ad es. HI-Fi, articoli sportivi, casalinghi) oltre a numerose boutiques di vario genere.

All’ingresso della galleria secondaria inoltre prevista una piccola zona di preghiera con annessi servizi per l’abluzione.

La dislocazione dei negozi rispecchia criteri di massimizzazione dei flussi pedonali e di massima esposizione commerciale.

Le funzioni terziarie e pubbliche sono invece tutte dislocate al piano superiore, ad eccezione del centro benessere in cui la zona umida con piscine accessibile sia dalla galleria commerciale sia dall’esterno e direttamente dall’albergo.

Albergo, area fitness, ristorante e centro congressi, accessibili indipendentemente dal piano terreno tramite scale e ascensori, si sviluppano ai piani superiori beneficiando di ampie aree terrazzate e panoramiche.

Viabilità e sistemazione esterna

Il nuovo centro commerciale integrato sarà raggiungibile tramite una nuova bretella stradale di collegamento con l’aeroporto.

L’area esterna al fabbricato, risulterà interamente urbanizzata e sistemata con aree verdi attrezzate e ampi parcheggi per posti auto e per autobus.

In particolare il fronte mare sarà trattato con grande attenzione, escludendo la sosta degli autoveicoli e privilegiando invece aree aperte alberate e fiorite in continuità con la piazza coperta a sud e il centro acquatico a nord.

Tutti i parcheggi saranno alberati e adornati da aiuole e la viabilità interna sarà opportunamente separata per ambiti (centro commerciale, albergo e ristorante, centro benessere) e sempre collegata alle arterie principali tramite opportune rotatorie.

Nuove strade di penetrazione daranno infine accesso alle funzioni terziarie separate (centro affari, centro artigiani, auto salone, centro medico e residence) e alle relative aree di sosta, mentre le attività di intrattenimento e svago (sala delle feste, bowling e bungalow) saranno dislocate in un’ampia zona a verde, mentre la clinica delle nascite sarà accessibile direttamente dalla nuova bretella stradale, dove potrà godere di maggiore pertinenza per ulteriori futuri ampliamenti oltre che della maggiore tranquillità dovuta alle utilizzatrici.