Arredi detraibili al 50% grazie a Federlegno Arredo

Arredi detraibili al 50% grazie a Federlegno Arredo

La filiera del legno è in ginocchio. Non sono affermazioni senza fondamento, lo dice Federlegno: negli ultimi cinque anni il settore ha perso il 39% in termini di valore. Il legno necessita di una cura da elefante. Federlegno Arredo avanza una proposta (includere gli arredi tra gli interventi soggetti alla detrazione 50%, come le ristrutturazioni) da inserire nel Milleproroghe che verrà inserito a sua volta nella Legge di Stabilità.

Allora, ecco le proposte di Federlegno per cercare di “risollevare l’elefante”. Servono, ha detto Snaidero in una conferenza stampa indetta settimana scorsa per lanciare l’allarme, misure a costo zero per lo Stato.

Giovanni De Ponti, direttore generale di Federlegno Arredo, propone diincludere gli arredi fra le opere ammesse alla detrazione 50% che al momento sono previste per gli interventi di ristrutturazione edilizia. Il concetto su cui si fonda la proposta è semplice e ragionevole: l’arredamento è parte integrante della riqualificazione e del recupero edilizio e va a incidere decisamente sul benessere delle famiglie.

Vedi i nostri servizi di Arredi su misura

 

[attachments size=medium fields=”title,size”]